F1: Schumacher non lascio la Ferrari per altro team

‘Non penso di lasciare la Ferrari e di passare ad un altro team’. Dal suo sito ufficiale, Michael Schumacher pone fine alle voci, alimentate soprattutto dalla stampa tedesca, su un divorzio da Maranello.

‘Lo ripeto per l’ennesima volta, sono sempre molto felice di correre con la Ferrari, al di là degli avvenimenti dell’ultimo periodo. Non penso di lasciare la squadra per trasferirmi in un altro team. Ad essere sincero, non so quante volte l’abbia già ripetuto. Non è cambiato nulla nel frattempo, su questo tema non mi resta da aggiungere altro’.
Il campione del mondo in carica è passato poi a commentare le ultime performance delle Rosse a Monza. ‘Oggi, secondo giorno di prove, le cose sono andate abbastanza bene. Luca Badoer ed io abbiamo percorso, tra giovedì e venerdì, alcuni chilometri, utili in vista del Gran Premio d’Italia della prossima settimana’.

Intanto anche Raikkonen si dice soddisfatto dei test sulla pista di Monza appena terminati dalla McLaren.
Montoya: ‘Mi sentivo veloce’. La scuderia anglo-tedesca ha girato due giorni sul tracciato brianzolo che ospiterà a breve il Gran Premio d’Italia. L’occasione è valsa a testare le gomme Michelin in vista dei prossimi impegni stagionali.
‘Abbiamo portato a termine il lavoro programmato e il set-up in vista della corsa di Monza – dichiara Kimi Raikkonen – Giovedì pomeriggio abbiamo tuttavia vissuto un momento difficile, c’è stato da sistemare un piccolo problema al cambio. La squadra ha lavorato davvero duramente per riportare la monoposto in pista e completare un paio di tornate’.
Gli fa eco il compagno di team, il colombiano Juan Pablo Montoya: ‘A Monza i test sono stati incoraggianti – precisa – La monoposto si è comportata davvero bene, sentivo di andare. Ho messo in fila una serie di giri veloci, speriamo di poter mantenere questo passo in gara. Ho inoltre tratto alcune informazioni preziose sul versante delle gomme sia in vista del Gran Premio d’Italia sia per Spa’.