Rapine in ville: bloccati romeni clandestini nel reggiano

Non si sono fermati la scorsa notte all’alt dei carabinieri, che sorvegliano le ville nel reggiano per prevenire episodi di criminalità, e sono stati catturati dopo un inseguimento a Novellara: quattro clandestini romeni avevano in auto numerosi strumenti per lo scasso – tra cui spray di schiuma poliuretanica per disattivare gli allarmi, una decina di cacciaviti e due piedi di porco – e sono stati denunciati.

I quattro, di età fra i 30 e i 44 anni, dovranno rispondere di ricettazione di circa 3.000 euro in monete, di probabile provenienza illecita, possesso di strumenti da scasso e di strumenti da punta e da taglio atti ad offendere.

Un componente del quartetto, G.N., 44 anni, è stato arrestato per inosservanza di un provvedimento di espulsione emesso dal Questore di Brescia e denunciato anche per falsità materiale commessa da privato.