Il Comune di Modena cerca rappresentanti presso 3 enti

Sino alle 12 del 28 settembre sarà possibile presentare, al Gabinetto del sindaco, le proposte di candidatura per la nomina dei rappresentanti del Comune presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, l’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario di Modena e Reggio Emilia Arestud e l’educatorio per sordomuti Tommaso Pellegrini.

Si tratta di 4 componenti del Consiglio di indirizzo che resteranno in carica 5 anni per la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, un componente del Consiglio di amministrazione in carica per 4 anni presso Arestud e un componente del Consiglio di amministrazione con incarico triennale per il Tommaso Pellegrini.

Possono candidarsi consiglieri comunali o di circoscrizione, il rettore e i presidi di facoltà del nostro ateneo e i membri degli organismi direttivi locali di ordini e collegi professionali, associazioni, organizzazioni ed enti economici, culturali e sociali legalmente costituiti.
Tra i requisiti ci sono la cittadinanza italiana, l’indiscussa probità e la competenza tecnica o amministrativa. Per gli ulteriori requisiti necessari e le incompatibilità si rimanda al bando completo, pubblicato sulla rete civica del Comune di Modena, affisso all’Albo pretorio e pubblicizzato con manifesti affissi in città.
Per proporre la propria candidatura è necessario depositare presso il Gabinetto del sindaco una dichiarazione scritta attestante il possesso dei requisiti e la disponibilità e corredata di curriculum.