Reggio E.: tentarono rapina a rappresentate preziosi, arrestati

La squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia ha identificato e arrestato i tre malviventi che il 16 dicembre scorso, armati di pistola, tentarono di rapinare un rappresentante di preziosi mentre faceva rientro nella propria abitazione, nel centro della citta’ emiliana.


Per due di loro, Luigi Costante ed Elso Baschini, il Gip di Reggio Emilia ha emesso ordinanze di custodia cautelare in carcere, per il terzo, Angelo Sava, ha disposto gli arresti domiciliari.

I tre, secondo la polizia, fanno parte di un piu’ vasto gruppo che ha commesso reati in varie citta’ italiane. Costante e’ stato catturato a Prato, Baschini a Orvieto e Sava a Firenze.
L’operazione e’ stata condotta in collaborazione con i carabinieri di Prato, che stavano indagando su altre rapine.