Sassuolo: grande successo per il Festival Filosofia

Un grande successo di partecipazione e di interesse: in questo modo può essere definito il Festival della Filosofia che è terminato ieri, domenica 18 settembre, a Sassuolo.

“Una partecipazione – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Sassuolo Stefano Cardillo – che ha visto la presenza di persone provenienti da ogni parte d’Italia; a testimonianza di come questa iniziativa abbia saputo dare una risposta concreta alla fame di cultura e riflessione dell’intero paese. I cinque sensi sono stati “sviscerati” in ogni loro accezione e nel loro rapporto alla ragione e alla spiritualità. Una testimonianza ribadita anche dall’interesse e dalla composizione del pubblico presente ad ogni lezione: ogni platea era composta da persone dalla formazione culturale più diversa, che tutte assieme hanno assistito alle lezioni, prendendovi parte con un ruolo attivo ma senza lasciarsi andare ad atteggiamenti da studi televisivi che ormai vanno per la maggiore e che nulla hanno a che fare con la cultura, la filosofia e l’educazione”.

Una manifestazione rovinata solamente da una giornata di pioggia che ha impedito al numerosissimo pubblico presente di assistere alle lezioni nei luoghi più idonei: piazzale Della Rosa e il cortile del Palazzo Ducale.

“Nonostante la pioggia – spiega l’Assessore Cardillo – abbiamo cercato di dare la risposta migliore a chi è venuto a Sassuolo da tutt’Italia per assistere al Festival della Filosofia. La mattina abbiamo riempito il Teatro Carani, purtroppo al pomeriggio non era possibile sfruttare il Teatro perché in programmazione c’erano proiezioni cinematografiche che è impossibile rinviare a causa di accordi con le case di distribuzione; per questo motivo abbiamo predisposto tre punti coperti a Palazzo Ducale, dove le conferenze si svolgevano nell’ex Sala Mensa, collegati con impianto video ed audio, in modo che tutti quanti potessero prendervi parte. Certo, avremmo potuto sfruttare posti più capienti come l’aula magna del nuovo polo scolastico, ma la filosofia del Festival prevede che tutti gli eventi si svolgano in luoghi tra loro attigui per non causare dispersione tra il pubblico. Per questo motivo era impossibile spostarsi al polo scolastico. Nonostante tutte queste difficoltà, però- conclude l’Assessore alla Cultura del Comune di Sassuolo Stefano Cardillo – sono convinto che l’edizione 2005 del Festival della Filosofia sia da catalogare come un importante successo che già apre le porte alla prossima edizione del Settembre 2006 che avrà come tema l’Umanesimo”.