‘Un teatro con mille voci diverse’, ciclo d’incontri a Modena

Il teatro è una lingua che suona con mille voci diverse: un’occasione d’incontro, un luogo di scambio che unisce lo spettatore appassionato a quello che si accosta per la prima volta. Domani, mercoledì 21 settembre, alle ore 21, la Circoscrizione 2 ospita in Via Canaletto 88, il primo di una serie di incontri promossi da ERT Fondazione e dagli Amici dei Teatri, per presentare il cartellone 2005-2006 del Teatro Storchi e del Teatro delle Passioni.

Si tratta di un incontro conviviale aperto a tutti, un modo diverso dal solito per scoprire e ascoltare insieme i primi battiti di una nuova stagione teatrale.

Modena è una delle città che attori e registi visitano più volentieri. Gli artisti percepiscono intorno a loro una cultura teatrale diffusa, che in altre parti d’Italia forse si va un po’ perdendo. Rispetto ad altre forme di espressione, il teatro continua ad essere un evento che non può prescindere né dagli artisti né dagli spettatori. Non c’è spettacolo senza un pubblico, e gli spettatori sperimentano per il breve spazio/tempo della rappresentazione un comune senso di appartenenza, un guardarsi allo specchio fuori dalle convenzioni.

Naturalmente il pubblico si avvicina al teatro con diverse motivazioni: c’è chi ha voglia di sentirsi raccontare una storia, chi di emozionarsi, commuoversi, oppure divertirsi, conoscere autori nuovi o approfondire la conoscenza di autori già conosciuti. È in questo che il teatro contribuisce a formare una cultura condivisa, aperta a poetiche e visioni del mondo differenti, tutte percepite come fattore di crescita e arricchimento individuale e collettivo.

Oltre ai titoli della stagione, si parlerà anche di VIE, il festival interamente dedicato alla scena contemporanea che avrà luogo dal 20 al 30 ottobre prossimi, concentrando in una decina di giorni una trentina di spettacoli, molti dei quali prodotti da alcune delle realtà più stimolanti del panorama internazionale.

Gli incontri successivi si terranno lunedì 26 (Circoscrizione 1), martedì 27 (Circoscrizione 4) e giovedì 29 (Circoscrizione 3), sempre alle ore 21.
Per informazioni: tel. 059-2136011, Emilia Romagna Teatro.