Sono già 11 mln gli italiani con nuova tessera sanitaria

”Sono 11 milioni gli assistiti del Servizio Sanitario Nazionale che hanno gia’ ricevuto a casa la Tessera Sanitaria, distribuita su base regionale da Sogei, partner tecnologico dell’Amministrazione finanziaria”. L’Agenzia delle entrate e la Sogei hanno fatto il punto sull’attuale copertura territoriale della Ts che, dopo Abruzzo, Umbria, Veneto, Emilia-Romagna, Liguria e Molise, arrivera’ nei prossimi giorni in Campania e Basilicata. La TS sara’ inviata a tutti i cittadini delle rimanenti regioni entro la fine del 2005.


La Ts e’ uno strumento, insieme alla nuova ricetta ed alla trasmissione telematica dei dati, del Sistema di monitoraggio della spesa pubblica sanitaria, iniziativa concertata tra il Ministero dell’economia e delle finanze, il Ministero della salute e il Ministero per l’innovazione e le tecnologie.


Il titolare del progetto e’ la Ragioneria generale dello Stato (Rgs), che ne ha affidato la regia operativa all’Agenzia delle entrate e la realizzazione a Sogei.Simile ad una carta di credito per forma e dimensioni, la Ts contiene i dati anagrafici ed il codice fiscale dell’assistito su banda magnetica ed in formato barcode.



E’ riconosciuta sull’intero territorio italiano e permette di ottenere prestazioni e servizi sanitari nei Paesi dell’Unione Europea, in sostituzione, ad esempio, del modello cartaceo E111. Ha la stessa validita’ del tesserino di codice fiscale (puo’ essere utilizzata in banca, alla posta, all’universita’ e dal Notaio) e, grazie alla stampa in rilievo dei caratteri braille, e’ utilizzabile dalle persone non vedenti.


Da oggi inizia, inoltre, la campagna di comunicazione nazionale con annunci sulla stampa periodica e sulle riviste specializzate, via radio e televideo Rai, al fine di meglio informare i cittadini sull’importanza e sulle modalita’ di impiego della TS.



In aggiunta, Sogei ha attivato un call center, che risponde al numero verde 800 030 070