‘Sicura 2005’ a Modena dal 29 settembre al 1° ottobre

La seconda edizione di ‘Sicura 2005‘ si terrà a Modena dal 29 settembre al 1 ottobre. L’evento dedicato alla sicurezza alimentare è organizzato da Modena Esposizioni in collaborazione con le Aziende Sanitarie di Modena, Bologna, Parma e Regione Emilia Romagna. La segreteria scientifica è coordinata da Informo, struttura del Dipartimento di Sanità Pubblica-Azienda USL di Modena.


La manifestazione si caratterizza perché propone confronti serrati, dove le istituzioni preposte ai controlli e alla salvaguardia della salute pubblica discutono con gli addetti ai lavori. Si tratta di una delle poche occasioni in cui la struttura pubblica scende in campo per ascoltare, ma soprattutto per presentare i problemi e le questioni irrisolte ai vari soggetti della filiera (produttori, distributori e rappresentati dei consumatori). Nel corso dei tre giorni si terranno trenta incontri a cui parteciperanno oltre 170 relatori.

Tra gli argomenti in programma il problema dei nuovi imballaggi attivi e intelligenti, il tema della sicurezza alimentare nella produzione primaria, la questione della tracciabilità dei mangimi e dei prodotti tipici e l’interpretazione delle linee guida nell’applicazione dell’HACCP (un sistema di autocontrollo).
Altri dibattiti focalizzeranno l’attenzione sul rapporto tra integratori, doping e morbo di Gehrig, sul rapporto fra pubblicità e obesità infantile, senza dimenticare la ristorazione scolastica, la certificazione e l’accreditamento dei servizi pubblici.
Nel corso dei tre giorni verranno presentati diversi studi e ricerche su temi come le contraffazioni dei filetti di pesce, gli imballaggi attivi e il materiale a diretto contatto con gli alimenti.

Un altro tema, che solleva diversi interrogativi, riguarda il modo in cui saranno gestiti nel prossimo futuro le strutture adibite al controllo ufficiale degli alimenti. I relatori discuteranno sul livello di accreditamento, di trasparenza, di uniformità ed efficienza che dovranno avere gli organismi di controllo e i laboratori privati delegati ai controlli.