Metalmeccanici: Confindustria sorpresa da sindaco Modena

”Mi ha particolarmente sorpreso l’annuncio del sindaco Giorgio Pighi di voler partecipare ‘di persona alla manifestazione indetta dai sindacati confederali di categoria a sostegno della vertenza aperta per il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori metalmeccanici”’.

Lo ha detto in una nota il direttore di Confindustria Modena Mario Valerio Guerzoni, aggiungendo di aver sempre apprezzato, del sindaco ”l’equilibrio e la capacita’ di ascolto di tutte le forze, istituzionali, sociali ed economiche. Pertanto mi sorprende non poco una adesione cosi’ unilaterale senza avere consultato prima tutte le parti in causa”.

”Leggo nel comunicato – prosegue la nota – che ha inviato ai mezzi di informazione che ha incontrato i segretari provinciali dei sindacati metalmeccanici. Mi fa molto piacere, perche’ fa parte dei suoi doveri interessarsi anche delle questioni di carattere sociale che riguardano la sua comunita’. Ma mi avrebbe fatto altrettanto piacere se avesse chiesto un incontro anche ai rappresentanti del mondo imprenditoriale. Confindustria Modena, come sempre, e’ aperta al confronto e avremmo molto apprezzato di poterlo incontrare per esporgli con dovizia le ragioni delle imprese in merito alla vertenza dei metalmeccanici. Perche’ raggiungere un accordo sul contratto costituisce un obiettivo primario anche per noi.


Chiudere in maniera costruttiva questa vertenza e’ importante per tutte le nostre imprese. Ovviamente a patto che si riescano a trovare i giusti equilibri e le compatibilita’ necessarie.
Credo che la soluzione migliore sia quella di lavorare insieme per trovare le soluzioni piu’ adeguate piuttosto che, attraverso scelte di campo mirate, contribuire all’allontanamento delle parti sociali”.