Medaglia d’oro al comune di Zocca


A riconoscimento del contributo dato dai cittadini di Zocca alla lotta partigiana, a memoria del feroce eccidio dei Boschi di Ciano e di tutte le vittime dei brutali rastrellamenti perpetrati dai nazifascisti nei 20 mesi di occupazione dal settembre 1943 all’aprile 1945.

Con questa motivazione l’altro ieri la Commissione del Ministero dell’Interno, che ha il compito di esprimersi in merito alla concessione dell’onorificenza, ha dato parere positivo al conferimento della Medaglia d’Oro al Merito Civile per il Comune di Zocca.

A darne notizia è l’Onorevole Paola Manzini, Questore della Camera dei Deputati, che nei mesi scorsi aveva caldeggiato l’accoglimento della richiesta avanzata dal Comune di Zocca e sostenuto l’iter positivo della delibera comunale presso la Prefettura di Modena ed il Ministero dell’Interno.

Ora, si aspetta con fiducia l’ultimo atto amministrativo, cioè la firma del Decreto da parte del Presidente della Repubblica, che l’Onorevole Manzini spera possa arrivare al più presto, rendendo ancor più pregnanti le celebrazioni per il 61° Anniversario della Liberazione.

“Si tratta di un riconoscimento pienamente meritato dalla comunità di Ciano e di Zocca – spiega l’On. Manzini – Nei mesi scorsi il sindaco Carmen Zini mi aveva interessato circa la opportunità di procedere ad avanzare la richiesta per il riconoscimento della medaglia al Valore Civile per il Comune di Zocca proposta che ho immediatamente condiviso. Oggi siamo ad un passaggio fondamentale, pur nel doveroso rispetto della decisione ultima del presidente della repubblica Ciampi che mi auguro potrà avvenire nelle prossime settimane”.