Crevalcore: disastro ferroviario, entro autunno conclusioni Pm

Si potrebbe concludere entro il prossimo autunno l’indagine relativa al disastro ferroviario di Crevalcore del 7 gennaio 2005 e a quel punto il magistrato potrà chiedere gli eventuali provvedimenti. Furono 17 le persone che persero la vita e molte altre rimasero ferite.

In base alle indagini della Polfer a causare lo scontro tra un treno merci e un convoglio passeggeri fu un errore umano. I vertici di Rfi sono finiti nel registro degli indagati per la mancanza di un idoneo sistema di sicurezza sulla linea a binario unico che avrebbe potuto ”correggere” l’errore umano. Nei prossimi giorni saranno ascoltati altri cinque tra funzionari e dirigenti di Rfi indagati per disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose plurime, dopo i quattro dirigenti locali delle Ferrovie che qualche giorno fa tramite i loro legali avevano fatto sapere al pm di volersi avvalere della facolta’ di non rispondere, e dopo l’interrogatorio dell’amministratore delegato Mauro Moretti avvenuto un paio di mesi fa.