2 clandestini arrestati a Reggio Emilia

I CC di Reggio hanno scoperto sei extracomunitari clandestini che occupavano abusivamente un casolare nella frazione Gavassa, alla periferia di Reggio Emilia. L’immobile, di proprietà di un agricoltore, era in stato di grave degrado.

I sei, tutti d’origine nordafricana, sono stati denunciati anche nell’ipotesi di ricettazione alla luce del rinvenimento delle biciclette, di probabile origine furtiva.
All’interno dell’abitazione sfitta i militari hanno sorpreso nel sonno 6 clandestini tra i 18 e i 35 anni.
Due di loro, i tunisini clandestini Hicri Majd, 20 anni, e Mantases Bozid, 31, sono stati arrestati perché già raggiunti da provvedimenti di espulsione, gli altri quattro sono stati portati all’Ufficio Stranieri della Questura.