Incentivi per chi sceglie la laurea infermieristica

Viene diffuso in questi giorni il bando che prevede la concessione di contributi formativi agli studenti iscritti al primo, secondo e terzo anno del corso di laurea in infermieristica all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. E’ valido per l’anno accademico 2006/2007 e prevede complessivamente 50 contributi formativi di 520 euro ciascuno. Di questi, 35 sono messi a disposizione dalla Provincia, dieci dall’Ausl e cinque dall’Azienda ospedaliera di Modena.

Il bando è pubblicato sul sito della Provincia (Provincia di Modena) dove è anche possibile scaricare il modulo per fare la richiesta del contributo formativo. La domanda può essere presentata alla Provincia (segreteria servizio Politiche sociali, via delle Costellazioni 180) a partire dal 2 ottobre e fino al 31 ottobre 2006. Per ulteriori informazioni: tel. 059 209013.

I cinquanta contributi saranno così distribuiti: 20 saranno riservati agli studenti che si iscriveranno per la prima volta al primo anno; 15 a iscritti del secondo anno e 15 a iscritti del terzo anno. Tra i requisiti per ottenere il contributo è richiesta la residenza in provincia di Modena da almeno tre anni e bisogna essere in pari con gli esami.

Si tratta di un’iniziativa che nell’intento dei promotori ha lo scopo di incentivare e promuovere la professione di infermiere tra cittadini modenesi vista la carenza di personale infermieristico e socio sanitario altamente specializzato che caratterizza da tempo le strutture sanitarie modenesi.

Al contributo formativo, sempre organizzato dalla Provincia di Modena di concerto con l’Azienda ospedaliera del Policlinico, si aggiunge anche un corso di preparazione per l’esame di ammissione all’iscrizione universitaria.
Per informazioni: Collegio infermieri, tel. 059 218519. Finora, infatti, è stata registrata una notevole discrepanza tra coloro che si iscrivono all’esame e quelli che riescono a superarlo.
L’intenzione della Provincia è quella di sostenere, attraverso il corso, la preparazione degli aspiranti ad affrontare al meglio l’esame di ammissione ed elevare di conseguenza il numero di studenti che possono aspirare alla laurea.