Formigine celebra 60° elezioni amministrative generali

Per questa sera alle ore 21 in Sala Loggia è stato convocato un Consiglio comunale aperto per il 60° anniversario delle prime elezioni amministrative generali comunali dell’Italia libera. Una data fondamentale, alla base della vita democratica di una collettività unita intorno ai valori repubblicani e costituzionali che hanno animato, fino ad oggi, il cammino del nostro paese.


La cerimonia celebrativa ufficiale del Consiglio comunale che si è insediato a Formigine il 9 aprile 1946, prevede la consegna ai diretti protagonisti o ai loro familiari di un piccolo omaggio, segno della riconoscenza della cittadinanza. “Sarà l’occasione per rendere un doveroso tributo – afferma il Presidente del Consiglio Vanna Borsari – a coloro che per primi hanno permesso, con il proprio impegno e con la propria testimonianza, di avviare la nuova fase democratica della vita politica nazionale e locale”.

Dopo il saluto del Presidente del Consiglio e del Sindaco Richeldi, interverrà il prof. Luciano Guerzoni, presidente esecutivo della Fondazione Ermanno Gorrieri per gli Studi Sociali.
In questa occasione, verrà realizzata una cartolina speciale con tiratura limitata ed annullo filatelico. A tal proposito, preziosa è stata la collaborazione del Circolo Filatelico Numismatico Formiginese.