Modena: ufficiale molesto’ due cadette, condannato

Condannato in primo grado a due anni di carcere, pena sospesa grazie alla condizionale e gia’ scontata di un terzo con il rito abbreviato, l’ufficiale, istruttore di tiro all’Accademia militare di Modena, che era stato accusato da due cadette di molestie sessuali, avvenute tra la fine del 2003 e gli inizi del 2004, quando le due giovani frequentavano il primo anno di corso.


Anche il pm Stefania Mininni aveva chiesto la condanna a due anni.

Entro 90 giorni il gip Alberto Ziroldi depositera’ le motivazioni, ma nel frattempo ha fissato il risarcimento danni in 50.000 euro per ciascuna delle vittime.
I fatti si riferiscono al periodo fra la fine del 2003 e gli inizi del 2004. Secondo la denuncia presentata dalle due cadette, di 23 e 25 anni, l’ufficiale, istruttore di tiro, avrebbe approfittato delle lezioni al poligono per molestarle. All’inizio le due giovani decisero di tacere, per soggezione nei confronti del superiore, poi informarono i vari gradi gerarchici dell’Accademia, e la denuncia quindi e’ approdata in Procura.