‘Tra Monti’, la musica nei luoghi più belli dell’Appennino

Dall’incontro tra il Festival musicale ‘conFusion&’, che da sempre ha avuto come palcoscenico i luoghi più suggestivi dell’Appennino reggiano, e la ‘Biennale del Paesaggio’ è nato ‘Tra-Monti‘, la nuova avventura musicale(organizzata da Ater e firmata da Giovanni Lindo Ferretti), che vuole sviluppare ulteriori scenari nella riflessione sul Paesaggio.


Un cartellone di 11 concerti e spettacoli (dal 24 giugno al 15 agosto) che richiamerà come in passato un pubblico variegato disposto a
incamminarsi in luoghi dove si arriva a piedi o a cavallo, oppure dove si suona su crinali di roccia. Come ad esempio Pratizzano (Ramiseto), dove i
Butteri dell’Alta Maremma daranno vita a uno spettacolo equestre di grande impatto anche acrobatico (23 luglio) o le rive del Lago della Bargetana (Ligonchio), pervase dalla musica della Mongolia (13 agosto).

Tra-Monti‘ si aprirà il 24 giugno (21.30) a Castelnovo nè Monti, ai piedi della Pietra di Bismantova, scelta come luogo simbolo del Festival. Nel piazzale il gruppo PRG (Per Grazia Ricevuta) formato da Giorgio Canali, Giovanni Lindo Ferretti e Gianni Maroccolo proporrà un concerto con canzoni tratte dal lungo percorso artistico della band, iniziato con i CCCP e proseguito con i CSI. Seguiranno gli altri appuntamenti sui palcoscenici naturali e architettonici di Cerreto Alpi, Carpineti (Castello), Cervarezza (Busana), Casina (Castello di Sarzana), Ligonchio (Centrale Enel), Collagna
(sorgenti del Secchia). L’ultimo appuntamento sarà a ferragosto, in Piazza Peretti a Castelnovo nè Monti, con Funk Off, la miglior marchin’ band
italiana. Info: 0522/810430-451152.