Due donne aggredite a scopo sessuale in poche ore a Bologna

Due aggressioni a sfondo sessuale ai danni di altrettante donne sono avvenute tra la notte e stamattina in città.

Verso le 4,20 in via del Porto una studentessa di 19 anni è stata raggiunta alle spalle da un giovane descritto come magrebino che ha provato a chiuderle la bocca, poi le ha alzato la gonna e ha cercato di palpeggiarla. La vittima è comunque riuscita ad urlare e a far fuggire il bruto.

L’altro episodio è accaduto più o meno nella stessa zona, in via Brugnoli, alle 8,30 di stamattina.
Una donna di 30 anni s stava recando in posta quando è stata bloccata a un magrebino che l’ha raggiunta alle spalle e h’ha spinta nell’androne di un condominio, mentre la teneva con la faccia contro il muro l’aggressore ha provato a masturbarsi ma è stato costretto a desistere quando ha sentito che un residente usciva di casa per portare a spasso il cane.

Sulla base delle descrizioni che le vittime hanno fornito, l’aggressione non sarebbe stata tentata dalla stessa persona. Sui due episodi sono state avviate immediate indagini da parte della squadra Mobile, che in mattinata ha sentito a lungo le vittime.