Fisco: corsa alle donazioni, da metà aprile + 50%

Per le donazioni si annuncia un 2006 da record. Il
timore della reintroduzione da parte del governo Prodi delle imposte sulle successioni sta facendo lievitare i trasferimenti a titolo gratuito: dall’inizio dell’anno, infatti, si sta verificando una vera e propria corsa per le donazioni di case, appartamenti e terreni.

Nei primi 5 mesi di quest’anno sono già state concluse circa 50 mila donazioni (da gennaio a
marzo il 30% in più rispetto allo stesso periodo del 2005, secondo i dati della Cassa del notariato). E negli ultimi due mesi il tasso di incremento di questi atti sta ulteriormente progredendo: in alcune città come Milano, Bologna e Roma l’aumento delle operazioni viaggia oltre il 50%. E’ quanto emerge da un’indagine realizzata dal Sole 24 Ore.

Queste operazioni non sono esenti da rischi di natura sia fiscale che civilistica. Problemi potrebbero derivare soprattutto dalle difficoltà di
successiva vendita che rischiano di incontrare gli immobili acquisiti gratuitamente.