Modena: il Comune aderisce all’associazione Circuito Cinema

Il Comune di Modena ha aderito all’Associazione ‘Circuito Cinema’, costituita da Arci Nova, Enars, Aics, Endas, Cineclub Cabassi e Cinema Embassy.

La delibera di adesione, approvata in Consiglio comunale con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione dell’opposizione, ricorda che “l’Amministrazione comunale, congiuntamente con l’Associazione Circuito Cinema, ha sperimentato negli anni una proficua forma di gestione convenzionata per la gestione di programmazioni cinematografiche di qualità presso alcune importanti sale di proiezioni cittadine, sia pubbliche che private” e sottolinea che già da alcuni anni “si è ritenuto opportuno integrare e riunificate nell’ambito di un’unica convenzione la gestione delle attività cinematografiche cittadine realizzate presso la Sala Truffaut, Supercinema Estivo, Cinema Filmstudio 7 Bis e cinema Embassy.

Nella delibera si prende anche “atto della positiva attività di collaborazione fino ad ora realizzata e dell’opportunità di qualificare ulteriormente il rapporto di collaborazione”, aderendo quindi all’Associazione e approvandone lo statuto. Obiettivo dell’Associazione, ricordato anche dall’assessore alla Cultura Mario Lugli in fase di presentazione della delibera, è di “promuovere, organizzare e gestire in convenzione con gli Enti locali del territorio regionale, con Enti nazionali ed esteri, strutture cinematografiche, audiovisive, teatrali ed altri spazi attrezzati per la diffusione del linguaggio cinematografico”.

Compito dell’Associazione, inoltre, è anche quello di “sviluppare attività permanenti di laboratorio, produrre e coprodurre spettacoli cinematografici e video e realizzare progetti sull’uso sperimentale del cinema nell’ambito del territorio regionale, collaborare con Festivals ed Istituti italiani ed esteri per progetti di circuitazione comuni, promuovere iniziative cinematografiche ed audiovisive come strumento didattico per le scuole e promuovere e realizzare, anche in collaborazione con imprese non associate, con Enti nazionali ed esteri, ricerche e sperimentazioni nei campi cinematografico, video e arti figurative in genere”.