Tournee in Ungheria per la Corale Puccini di Sassuolo

Inportante serie di appuntamenti per la Corale Puccini di Sassuolo che dal 23 al 26 giugno prossimi parteciperà al ‘Festival Internazionale di Canto Corale’ che si svolgerà in Ungheria nel Castello di Godollo nei dintorni di Budapest che fu la dimora preferita della principessa Sissy, moglie dell’imperatore Francesco Giuseppe e regina dell’impero austro ungarico.

Nella giornata di sabato 23/6 il coro sassolese diretto da Francesco Saguatti presenterà infatti nel ricostruito Teatro Barocco del castello, luogo di concerti da camera, un programma di musica profana e popolare come previsto dal festival al quale parteciperanno cori Europei provenienti da Ucraina, Austria, Germania, Irlanda, Grecia, Svizzera, Belgio (per citarne alcuni). La Corale Puccini sarà l’unico coro a rappresentare l’Italia in questa che può essere definita una delle più importanti manifestazioni corali europee. Il coro eseguirà brani di Bardos, Monica, A.Benedetti Michelangeli, De Marzi, Montanari e dello stesso Saguatti.

Il giorno seguente (domenica 25/6) i coristi diretti sempre da Francesco Saguatti avranno l’onore di accompagnare la Santa Messa delle ore 12 nella più grande Chiesa di Budapest, la basilica Cattedrale di S. Stefano che conserva la più importante reliquia degli ungheresi “Il Santo Destro” cioè il braccio del suo primo re e patrono della Chiesa di Ungheria. Verranno in questo caso ovviamente eseguiti brani sacri di particolare difficoltà di Duruflè, Dekà, Saguatti, Stravinsky, Morricone, Lotti, Bach.

Un tour musicale di assoluto prestigio per la Puccini di Sassuolo che sotto l’appassionata presidenza del Cav. Domenico Bertolani ed il sostegno dell’amministrazione Comunale festeggia quest’anno gli 80 anni di vita.