Strage Ustica: il DC9 torna a Bologna

Il Dc9 Itavia partito dall’aeroporto Marconi di Bologna il 26 giugno 1980 tornerà in città domenica mattina dopo un viaggio durato 26 anni e costellato da molti misteri, nonostante le inchieste giudiziarie sono infatti ancora molti i lati oscuri della strage che causò la morte di 81 persone.

Sarà un trasporto gigantesco, il relitto è stato infatti stipato su 10 mezzi, il timone, viste le dimensioni le ali e la coda sono state caricate su trasporti eccezionali.

La partenza da Pratica di Mare è prevista per questa sera tra le 20 e le 24, l’arrivo a Bologna è atteso per domani tra le 8 e le 12.
A gestire il trasferimento è il Ministero della Giustizia e il Comando nazionale dei vigili del fuoco in via Aposazza a Bologna che ospiteranno temporaneamente il relitto in attesa dell’opera di montaggio all’interno del Museo della Memoria di via Saliceto.

Il traffico veicolare sulle autostrade che saranno interessate dal trasporto non saranno chiuse molto probabilmente infatti il viaggio avverrà in diverse tappe.