Autostrade: previsto traffico molto intenso per rientri

Il caldo afoso dell’ultima settimana ha favorito le gite verso il mare. A breve inizieranno i rientri verso le grandi città. Nel dettaglio i tratti autostradali del Gruppo Autostrade maggiormente interessati dai flussi di traffico.


Riviera adriatica (A14)
Il traffico da Ravenna e da Cattolica verso Bologna sarà molto intenso. Sono previsti forti rallentamenti fra le 16 e le 22 e per evitare fenomeni di congestionamento della circolazione saranno attuate limitazioni delle entrate presso gli svincoli di immissione nel tratto Cattolica – Ravenna. In alternativa è possibile percorrere la SP 253 S.Vitale da Ravenna a Bologna oppure percorrere la SS16 Adriatica fino alla Diramazione per Ferrara e quindi percorrere la A13 Bologna-Padova.
Riviera ligure (A10; A12)
Rientro con notevoli flussi di traffico a partire dalle ore 16 dalle riviere, soprattutto di ponente, verso Genova, e traffico intenso anche sui tratti iniziali delle autostrade A.26 verso Alessandria e A.7 verso Milano.
Nodo fiorentino (A1; A11)
A partire dalle 17 traffico intenso da Sasso Marconi a Firenze sud in A1 nelle due direzioni e dalla Versilia verso Firenze in A11, con punte di massima intensità previste tra le ore 17 e le ore 21.
Autostrade laziali (A1; A12; A24).
Fino alle 22 il traffico sarà molto intenso verso la Capitale dalle diverse provenienze. Le principali direttrici di traffico saranno le seguenti: da Orte a Roma nord (A.1); da Anagni a Roma sud (A.1); da Civitavecchia a Roma ovest (A.12) e da Castel Madama all’allacciamento con la Tangenziale est (A.24).
Area milanese (A1; A4; A8 e A9)
Le massime concentrazioni di traffico sono previste fino alle 21 riguarderanno: la diramazione A.26-A.8 da Sesto Calende a Gallarate; la A.9 da Como alla dogana di Chiasso; la A.4 da Grumello ad Agrate . In A.1 rallentamenti da Parma a Fidenza in particolare in corrispondenza della confluenza dalla A15 La Spezia-Parma.

La circolazione sarà agevolata dal blocco dei tir fino alle 24:00 e dalla riduzione dei cantieri presenti sulla rete.

Autostrade raccomanda di viaggiare ascoltando Isoradio 103.3 FM, che fornisce continui aggiornamenti sulle condizioni del traffico. Per qualsiasi informazione è poi possibile chiamare il Call Center al numero 840-04.21.21.
Infine, si ricorda che oggi, sino alle 22, fare pieno di carburante in autostrada costa meno. Nelle aree di servizio è previsto uno sconto minimo di 2,5 centesimi di euro per litro sul prezzo dei carburanti (benzina e gasolio) nelle isole “self service” o “fai da te”, in aggiunta agli sconti già normalmente praticati. La promozione, frutto della collaborazione tra Autostrade per l’Italia ed i principali Partner petroliferi, è valida in 173 punti vendita che espongono appositi cartelli informativi.