Ustica: arrivato stamane a Bologna il relitto del Dc9

E’ arrivato alla caserma dei Vigili del fuoco di Bologna il relitto del DC-9 Itavia, precipitato in mare il 27 giugno 1980 al largo di Ustica. I resti del velivolo sono stati affidati alla custodia del Comune, che lo rimonterà nel Museo della memoria.

I resti dell’aereo, ripescati a 3.500 m di profondità, erano partiti dall’aeroporto militare di Pratica di Mare: un trasporto eccezionale di proporzioni inedite composto da 15 mezzi ha lentamente percorso l’Autostrada del Sole da Roma a Bologna.