Responsabilità sociale imprese, 38 progetti da 23 aziende

Sono 38 i progetti presentati al Premio concorso sulla Responsabilità sociale delle imprese promosso dalla Provincia di Modena (assessorati agli Interventi economici, alle Politiche sociali, all’Ambiente) con la collaborazione di Unicredit Banca e Banca Etica. La manifestazione si propone di intercettare i progetti virtuosi messi in atto dalle imprese modenesi in materia di comportamento socialmente responsabile.

“La partecipazione al Premio –osserva Palma Costi, assessore agli Interventi economici – è positiva sia per numero di progetti che per la loro qualità, considerato anche il fatto che si tratta in assoluto della prima edizione di un simile concorso nella nostra provincia e di uno dei primi a livello nazionale”.

Hanno partecipato 23 imprese, di cui nove cooperative, che hanno inviato complessivamente 38 progetti; era, infatti, possibile candidarsi su più di una delle otto sezioni del concorso. Le piccole imprese fino a 50 addetti sono state nove; sei le medie imprese (da 51 a 250 addetti) e otto le grandi con oltre 250 addetti. I progetti hanno riguardato tutte le categorie di premio anche se la più partecipata è stata quella della “Gestione dell’Ambiente” (14 progetti) seguita dalle sezioni “Innovazione di prodotto-servizio di rilevanza sociale e ambientale” (sei progetti), “Pari opportunità di genere” (quattro progetti), “Progetti con la comunità” (cinque progetti), “Filiera fornitori” (due progetti), “Rendicontazione” (due) e marketing sociale ( un progetto).

In questi giorni è in corso la valutazione dei progetti da parte della commissione cui partecipano Provincia Università, Banca Etica, Promo e Focus Lab. La premiazione dei vincitori avverrà dopo l’estate.

Per informazioni: Responsabilità Sociale d’Impresa. Nel frattempo, la Provincia di Modena è giunta finalista al Premio nazionale sulla responsabilità sociale dell’impresa “Sodalitas Social Award” per la categoria enti pubblici.

“La Provincia di Modena – spiega Palma Costi – ritiene che siano numerosi i casi di imprese, soprattutto di piccola dimensione, che pur praticando di fatto azioni di responsabilità sociale nella propria azienda o nei confronti dell’ambiente esterno, non ne sono consapevoli o lo sono solo in parte. Con la conseguenza di non sapere comunicare i risultati ottenuti ai propri dipendenti, ai clienti, ai fornitori e in generale all’ambiente in cui vivono e operano”.