Bologna: dopo il matrimonio si riempiono di botte, coppia denunciata

Poco dopo mezzogiorno il matrimonio in una delle sale del Comune di Ozzano poi, qualche ora più tardi, i neo sposi se le danno di santa ragione.

La violenta lite tra una donna della provincia di Nuoro di 27 anni e un marocchino di 32, clandestino e con un ordine del questore di Bologna a lasciare l’Italia del 24 marzo scorso, è scoppiato sull’autobus della linea 55 in via Due Madonne, alla periferia del capoluogo. E’ stato lo stesso autista a chiamare la polizia per riuscire a dividere i due, che poi sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio.