Rock No War: dal Nicaragua a Reggio per chiedere aiuto cantando

Ha il sostegno di Comune e Provincia di Reggio Emilia, Comune di Correggio e Azienda
Sanitaria Locale il progetto Rock No War!, finalizzato a realizzare una scuola di fisioterapia
a Chinandega, in Nicaragua, e a sostenere la formazione in medicina e fisioterapia di quattro
giovani nicaraguesi.

Ambasciatore di questo progetto nelle nostre città sarà il Coro Getsemani, composto dai
giovani ballerini e cantanti della scuola di musica di Chinandega, nata all’interno della
missione di padre Marco Dessy.

La tournée reggiana partirà da piazza Prampolini, a Reggio Emilia, sabato 1° luglio alle
21.30. Proseguirà a Correggio domenica 2 luglio, (parco della Memoria), e a Casina lunedì
3 luglio.
Gli spettacoli saranno una godibile occasione per presentare al pubblico il progetto e la realtà
di questa missione nicaraguese.

Gli spettacoli
A Reggio Emilia, i ragazzi di padre Marco si esibiranno sabato 1° luglio in piazza Prampolini alle ore 21.30.
La presentazione a Correggio del progetto avverrà domenica 2 luglio, al parco della Memoria, a partire dalle ore 17.00, fino alle 24.00. Vi parteciperanno gli animatori delle serate correggesi, piscine di Correggio-Pineapple e Room 77; alle 19.00 andrà in scena lo spettacolo del Coro Getsemani e quindi la presentazione del progetto, mentre sarà allestita la mostra delle Scuole dell’infanzia comunali “Sul filo dei diritti”; alle 21.00, dj set Le Rouge, Davide Sgarbi e Jennifer. Tra solidarietà e movida, si balla, si ascolta musica, si cena.
La tournée reggiana degli artisti nicaraguesi continuerà lunedì 3 luglio a Casina.
Tutte le serate sono a ingresso libero.