Bologna: ha rubato più auto e rapito una bambina, bloccato

Ha rubato e rapinato quattro auto, avuto cinque incidenti e rapito, per pochi minuti, una bimba di 2 anni. Protagonista un 25enne svizzero, bloccato dopo un inseguimento da Parma a Bologna. Ai poliziotti che l’hanno arrestato non ha fornito spiegazioni del suo gesto.

Tutto e’ iniziato intorno alle 10, nel tratto parmense della A1, in direzione sud. Li’ l’uomo ha provocato un incidente con la vettura, una Ford Fiesta, che stava guidando. Il ragazzo si e’ dato alla fuga e a piedi ha raggiunto l’area di servizio San Martino, dove ha rapinato una Bmw Z3 allontanando con violenza (ma senza mostrare armi) il proprietario e strappandogli le chiavi.
Il giovane cosi’ ha iniziato una fuga concitata in direzione di Bologna, inseguito dalle pattuglie della polizia stradale, supportate dall’elicottero del Reparto Volo che nel frattempo si era alzato in volo dal capoluogo emiliano. La vettura e’ stata individuata dalla polizia alcuni chilometri prima dello svincolo tra A1 e A22. Tra le stazioni di Modena Nord e Modena sud un nuovo incidente: l’uomo si e’ impossessato sul posto di una Lancia Libra, una delle auto rimaste coinvolte nell’impatto, che pero’ aveva a bordo la bimba. Lo svizzero e’ riuscito a salire in macchina approfittando del fatto che i genitori, una coppia straniera, era scesa per controllare i danni, e probabilmente non si e’ nemmeno accorto della presenza della bimba.
Una decina di metri dopo pero’ ha avuto un nuovo incidente. A quel punto ha abbandonato la Libra, con la bimba incolume. Il ragazzo e’ poi riuscito a rapinare una nuova vettura, una Lancia Y; poco dopo, in prossimita’ del rallentamento per un incidente, ha tamponato un mezzo della Societa’ autostrade. Ha ingaggiato con l’autista una colluttazione per impossessarsi del mezzo, con cui poi e’ fuggito, finendo infine la folle corsa al km 172, dove ha avuto l’ennesimo incidente ed e’ stato bloccato dalle pattuglie della polizia stradale di Bologna.


Nell’inseguimento sono state impegnate tutte le pattuglie della Stradale in servizio sulla A1 tra Parma e Bologna. Diverse persone coinvolte nei numerosi incidenti (circa 15 auto danneggiate) hanno lamentato contusioni e ferite, nessuna grave.
L’uomo, risultato positivo all’uso di cannabinoidi, non sara’ accusato del rapimento della bimba data l’assenza di volontarieta’ di sottrarla ai genitori e soprattutto in considerazione del fatto che ha percorso con la vettura su cui stava la piccola effettivamente solo pochi metri.