Limitazioni all’uso dell’acqua a Bologna

Il Comune di Bologna ha emesso un’ordinanza per invitare a un corretto uso dell’acqua, per evitare inutili sprechi.

Da oggi al 30 settembre, tra le 8 e le 21, è vietato l’utilizzo di acqua potabile per innaffiare orti e giardini privati, lavare auto o per usi extra-domestici. I prelievi di acqua sono consentiti solo per usi domestici, agricoli, zootecnici e comunque per tutte quelle attività regolarmente autorizzate per le quali è necessario l’uso di acqua potabile.