Confesercenti: ‘Occhio al prezzo’ riscuote consesi

Internet seduce i commercianti e le imprese dei servizi modenesi, anche se non sembra amore a prima vista. È il dato che emerge dal test di gradimento che ha interessato 104 dei 140 imprenditori che hanno aderito a www.occhioalprezzo.it, il portale tutto modenese che grazie ad una ricchissima galleria virtuale di vetrine permette ai consumatori di scegliere le migliori offerte disponibili.

Il sondaggio arriva a sei mesi esatti dal lancio dell’originale spazio web promosso da Confesercenti con lo scopo di offrire anche alle aziende meno strutturate e al piccolo esercizio la possibilità di intercettare attraverso la rete nuovi potenziali clienti e di valorizzare competenza, assistenza e capacità di offrire un buon consiglio, da sempre veri punti di forza del commercio tradizionale.



Seduce, ma non conquista completamente. Infatti pressoché la totalità degli intervistati, 102 su 104, considera www.occhioalprezzo.it, e più in generale la presenza in rete, un’utile forma pubblicitaria per l’azienda; sono invece ancora pochi coloro che con sicurezza individuano un legame diretto tra la presenza delle proprie offerte sul portale ed un aumento delle vendite, anche se non mancano le eccezioni come nel caso di un monitor per computer “bruciato” in poche ore. “Dalla ricerca abbiamo raccolto preziosi suggerimenti che ci aiuteranno ad affinare il progetto. Pur rimanendo ferma la scelta iniziale di privilegiare il contatto personale e quindi di non prevedere nessuna forma di commercio elettronico, svilupperemo delle soluzioni che facciano percepire in modo più tangibile, magari dando la possibilità di scaricare dal sito coupon con sconti particolari, i vantaggi che www.occhialprezzo.it può offrire sia al commerciante sia al consumatore – ha evidenziato Barbara Mazzini, direttore operativo di Confesercenti, che ha coordinato lo sviluppo del progetto insieme con il responsabile informatico dell’associazione, Sauro Colombini. A confermare l’attenzione per il web degli imprenditori presenti nel portale www.occhioalprezzo.it ci sono anche i giudizi relativi alla utilità del sito come strumento per far conoscere le proprie offerte promozionali. In questo caso oltre la metà degli intervistati si definisce abbastanza soddisfatto.



Lusinghieri sono anche i dati relativi alle visite da parte dei navigatori alla ricerca di offerte. Il sito mediamente viene cliccato 12.000 volte al giorno, mentre sono più di 250 le persone iscritte alla newsletter che, via posta elettronica, fornisce in anteprima informazioni sulle nuove offerte che stanno per essere pubblicate. Si tratta di numeri che confermano che tra i consumatori è sempre più diffusa l’abitudine a confrontare i prezzi, spesso utilizzando il web come supporto per la comparazione, prima di decidere quale sia il miglior acquisto. Attualmente le imprese presenti su www.occhioalprezzo.it sono 140 e le offerte, quotidianamente aggiornate, oltre 400. Sempre molto eterogenee le proposte, si va dal menù a prezzo speciale a base di gnocco e tigelle, alla vacanza a Cuba, all’auto, al mobile etnico. Insomma offerte davvero per tutti, per tutte le tasche e per tutti i gusti che arricchiscono le possibilità di scelta anche in questi giorni di offerte di fine stagione.