Malattie croniche: emergenza sanitaria

Un seminario, organizzato dalla Clinica delle Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia dal titolo “Le malattie croniche dell’anziano”, richiama l’attenzione su quelle patologie croniche, spesso presenti nell’età anziana, che vengono diffusamente considerate come il principale problema sanitario a livello mondiale.

L’incontro, che si terrà domani, a partire dalle ore 9.00 presso l’Aula Magna del Centro Servizi Didattici della facoltà di Medicina e Chirurgia (via del Pozzo,71) a Modena, rappresenta un’importante occasione di studio e di incontro per ricercatori ed esperti dell’Ateneo emiliano e di colleghi di altre università italiane, che recheranno un contributo sui temi legati alle malattie cardiovascolari, cerebrali, alle patologie respiratorie croniche, ai dismetabolismi, alle malattie articolari e ossee e ai disturbi ematologici, illustrando i fattori di rischio responsabili, le criticità riguardanti la gestione di tali malattie e le soluzioni realistiche al loro trattamento.

L’incontro, presieduto dal prof. Aldo Tomasi, Preside della Ffacoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, sarà moderato dal prof. Nicola Carulli e dal prof. Leonardo M. Fabbri, Direttore della Clinica delle Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Modena.

Molte le problematiche e le patologie che verranno affrontate e discusse nel corso di questa giornata di studio: “Le malattie croniche dell’anziano: l’epidemia del terzo millennio” (prof. Gianfranco Salvioli); “La malattia cronica dell’anziano: impatto delle comorbidità” (prof. Marco Trabucchi); ”Vasculopatia coronarica:aspetti sistemici e comorbidità” (prof.ssa Maria Grazia Modena); “Scompenso Cardiaco Cronico: aspetti sistemici e comorbidità” (proff. Andrea Barbieri e Emilio Chiurlia); “Osteoporosi nell’uomo e nella donna” (prof. Cesare Carani); “La sindrome metabolica: aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Paola Loria); “I fattori di rischio delle malattie croniche dell’anziano” (prof. Gianfranco Genuini dell’Univ. di Firenze); “Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva: aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Leonardo Fabbri); “Mielodisplasie, anemia, e turbe della coagulazione” (prof. Giuseppe Torelli); “Vasculopatie periferiche:aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Gioacchino Coppi); “Ictus: aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Paolo Nichelli); “Insufficienza renale cronica: aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Alberto Albertazzi); “Artrite reumatoide: aspetti sistemici e comorbidità” (prof. Clodoveo Ferri); “Cachessia e nutrizione del paziente anziano affetto da malattie croniche” (prof. Nino Carlo Battistini); “Riabilitazione del paziente anziano con malattia cronica” (proff. Enrico Clini e Marco Franceschini); “Riabilitazione nutrizionale del paziente cronico” (prof.ssa Isabella Zini e dott.ssa Patrizia Pedrazzi).