Modena: spacciatore ghanese arrestato in strada S.Cataldo

Espulso dall’Italia per spaccio di droga è rientrato nel nostro paese illegalemente ma è stato arrestato dagli agenti del Posto Integrato di Polizia di Modena, sempre per lo stesso reato. Uno spacciatore 22enne ghanese Abdul Munin Mahana è finito in manette mercoledì pomeriggio.

Nella sua abitazione in strada San Cataldo 91, proprio di fronte al cimitero monumentale, agenti della Polizia Municipale e dalla Polizia di Stato hanno sequestrato 50 grammmi di cocaina. La droga era confezionata in modo tale da essere consumata da drogati ma anche commercializzata da altri spacciatori.

Nel corso della perquisizione dell’appartamento sequestrati inoltre 2500 euro, frutto quasi certamento dello spaccio e passaporti, patenti ed un certidicato di soggiorno risultati contraffatti. Le indagini avevano preso l’avvio grazie alla segnalazione di alcuni residenti della Circoscrizione n. 3 che avavano notato negli ultimi tempi il via vai di strani personaggi, tra questi molto spesso il giovane ghanese.