Mondiali: a Modena rissa, un ferito e danni a fontana

I festeggiamenti di ieri sera per la vittoria dell’Italia sono all’origine di una lite a Modena conclusasi con quattro denunce. Un giovane è invece ricoverato al Policlinico e sono segnalati danni alla Fontana del Graziosi in largo Garibaldi. Questo il bilancio modenese del dopo partita tra Italia e Germania stilato dal comando della polizia municipale e dagli uffici dei Servizi tecnici manutentivi (Stm) del Comune.


Una volante del 113 è intervenuta verso le 6 in via Scanaroli. Quattro modenesi, residenti nella zona si stavano azzuffando: ad innescare la lite le lamentele di due, il cui riposo nella notte era stato disturbato dai festeggiamenti per la vittoria della nazionale. Oltre alle denunce per i protagonisti solo lievi contusioni.

Verso l’1 invece, una delle pattuglie della municipale e’ intervenuta per prestare soccorso ad un 44enne modenese.

Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo viaggiava assieme ad alcuni amici a bordo di un’auto che, proveniente da viale Reiter ha svoltato a sinistra verso via Emilia Est.
Probabilmente nella svolta G.M. ha perso l’equilibrio ed e’ finito sull’asfalto riportando un trauma cranico. Soccorso dal personale di un’auto medica e di un ambulanza il tifoso e’ stato trasportato al Policlinico dove i sanitari di turno hanno diagnosticato una prognosi di sette giorni e disposto il ricovero in osservazione.


Le migliaia di persone che ieri sera hanno scelto, come d’abitudine, largo Garibaldi per festeggiare la vittorie della nazionale di calcio hanno letteralmente preso d’assalto la fontana dei Due Fiumi. Lunedi’ mattina i tecnici del Comune avevano provveduto a proteggere il monumento con una struttura in tubolari di ferro ed assi di legno. Le assi pero’ ieri sera sono state divelte. Riscontrati segni evidenti di sgretolamente delle parti marmoree del bacile superiore.