Accordo Anas, Provincia e Comune per bonifica su Pedemontana

Nella mattina di oggi, presso il comparto Anas di Bologna è stato sottoscritto l’accordo procedimentale tra la stessa Anas, il Comune di Casalgrande e la Provincia di Reggio Emilia, per la presa in carico dei lavori di bonifica del sito ceramico “Supergres” (sito n^ 11 di interesse nazionale) , nel tratto di sedime della strada, per un importo di un milione e 300.000 €.


Grazie all’accordo raggiunto potranno dunque riprendere i lavori di realizzazione della Pedemontana interrotti ormai da due anni.
“Con questo passaggio importante da parte dell’amministrazione comunale e della provincia – commenta il sindaco Andrea Rossi dopo avere apposto la sua firma – finalmente rivedremo i mezzi al lavoro già dai prossimi giorni.

Per l’intero distretto della ceramica, infatti, la realizzazione della Pedemontana è condizione indispensabile per una razionalizzazione del traffico, soprattutto quello pesante, nella direzione est ovest e per Casalgrande in particolare la nuova arteria consentirà di continuare nell’opera di riqualificazione di Boglioni e di ricucitura urbanistica e paesaggistica del territorio.

Dopo i timori e le perplessità che avevamo a suo tempo espresso, relativamente alla situazione economica di Anas, oggi siamo più ottimisti ma saremo in ogni caso vigili attenti affinché non si verifichino altre interruzioni”.


Ora dunque Anas avrà a disposizione 480 giorni per ultimare l’opera, mentre il Comune di Casalgrande avrà 360 giorni di tempo per consegnare il sito bonificato.