Modena: a Loving Amendola laboratorio sociale con telestreet

C’è anche una telestreet, anzi una telepark, nel progetto di laboratorio sociale Loving Amendola, in corso al Parco Amendola sud di Modena sino al 22 luglio.

Domani, lunedì 10 luglio intorno alle 21.30 il primo appuntamento con l’informazione partecipata nello spazio editing e visioni, con la proiezione della prima di una serie di pillole video che racconteranno la vita del parco e dei suoi frequentatori a confronto con l’invasione pacifica di Loving Amendola.

Con Loving Amendola “slow event” nasce a Modena un modo nuovo di animare i parchi pubblici, all’insegna della lentezza e della convivialità: attorno all’originale esperimento di una famiglia allargata che per due settimane vivrà al parco con camper, roulotte e cucina da campo, ci sarà una programmazione quotidiana di spettacoli, dibattiti, performance teatrali.

L’idea della telestreet, o meglio, in questo caso, della telepark Loving Amendola, è di documentare l’evento in modo originale e partecipato, grazie alle possibilità produttive flessibili e a basso costo offerte dalle nuove tecnologie. Ogni tre giorni le pillole video saranno proiettate al parco e pubblicate on line su Loving Amendola.

La telepark proporrà anche un palinsesto di produzioni video indipendenti. La troupe della telepark, composta da ragazzi e ragazze tra i 20 e i 35 anni, nasce attorno ai partecipanti al laboratorio di giornalismo “Report in città”, promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena e realizzato lo scorso autunno con le autrici del programma di Rai3 Report.

Oltre a domani, gli appuntamenti con le proiezioni video al parco sono giovedì 13, lunedì 17 e mercoledì 19 luglio, sempre intorno alle 21.30. Venerdì 21 luglio dibattito finale sull’informazione partecipata, dove i membri della troupe si confronteranno con l’esperienza della prima tv di strada, la bolognese Orfeo Tv.
L’ingresso a Loving Amendola è dal parcheggio di via Panni 167 a Modena, oppure da via Mantegna per chi arriva a piedi o in bicicletta.