Loving Amendola in festa per l’Italia con 4 video sullo sport

Anche Loving Amendola, lo “slow event” in programma al parco Amendola fino al 22 luglio, rende omaggio questa sera alla vittoria degli azzurri ai mondiali di calcio: alle 21.30 saranno infatti trasmessi nello spazio proiezioni del parco “Una notte mondiale”, “Italia Germania 2-0”, “Modena in serie A” e “Diversi sguardi olimpici”, primo assaggio del palinsesto di Loving Amendola telepark.

La troupe di giovani giornalisti e videomaker presenterà questa sera anche il primo breve video sulla vita a Loving Amendola.

I festeggiamenti della notte scorsa nella città di Modena sono al centro di “Una notte mondiale” di Davide Fonda, freschissimo “instant movie” sulle emozioni del campionato del mondo, così come “Italia Germania 2-0” di Marco Amendola, che in 3 minuti che racconta come Modena ha vissuto la fatidica semifinale di martedì 4 luglio. “Modena in serie A” rievoca le emozioni di domenica 12 maggio 2002, quando il Modena conquistò a Genova la promozione nella massima serie; infine, “Diversi sguardi olimpici”, vincitore del premio Ilaria Alpi 2006 sezione giovani, propone in 17 minuti di reportage riflessioni e sensazioni dalle Paralimpiadi invernali Torino 2006.

Nuovo circo, cabaret e danza saranno invece la proposta di Loving Amendola per martedì 11 luglio, dalle 18 in poi: la compagnia Les copains de Tober, allievi della scuola di arti circensi di Torino, propone tre spettacoli diretti da Roberto Magro, clown e funambolo già conosciuto in città per gli spettacoli con la compagnia Rital Brocante. Alle 18 “Il clown Pippo” con Giorgio Bertolotti, alle 21 “L’Autunno” con Alessandro Maida, Giulia Odori, Valeria Astore, Leonardo Cecchi e alle 22 Fever con Carly Ko. Gli spettacoli sono adatti a grandi e bambini.

Loving Amendola inizia così la sua programmazione quotidiana, dopo la parata inaugurale di sabato 8 luglio, con tanto di cavalli che hanno accompagnato gli abitanti del campo dalla sede della circoscrizione 3 in via don Minzoni fino al luogo del parco prescelto per l’accampamento. L’ingresso a Loving Amendola è dal parcheggio di via Panni 167 a Modena, oppure da via Mantegna per chi arriva a piedi o in bicicletta.