Medolla: attenti a chi si presenta a domicilio spacciandosi per sindacalista

A seguito delle voci raccolte in questi giorni dalla Camera del Lavoro di Mirandola circa la visita di persone presso abitazioni private nel territorio del comune di Medolla che si spacciano per sindacalisti della Cgil chiedendo con insistenza di sottoscrivere somme a favore di presunti disoccupati, la Cgil dell’Area Nord tiene a precisare che non si tratta né
di propri funzionari né di attivisti da essa inviati.

Attualmente poi non ci sono neppure sottoscrizioni in corso per cause di solidarietà da parte
della Camera del Lavoro di Medolla.

Si invitano perciò le persone contattate, o che lo saranno in futuro, a non prestare attenzione a tali richieste e a mettersi in contatto con la Camera
del Lavoro di Mirandola (0535/22014) per segnalare e denunciare tempestivamente questi fatti.

Quando la Cgil fa o ha fatto in passato sottoscrizioni per raccolta fondi di solidarietà, pubblicizza ampiamente queste iniziative, convocando dapprima l’assemblea degli iscritti nei vari comuni del distretto, e dando informazioni anche attraverso gli organi di stampa.