Modena: contratto ceramica, Rsu sollecitano aziende

La segreteria del sindacato ceramisti Femca-Cisl di Modena valuta positivamente la presa di posizione di diverse Rsu (rappresentanze sindacali unitarie), che stanno sollecitando le singole direzioni aziendali a esercitare pressioni su Assopiastrelle affinché avvii in tempi rapidi il percorso per il rinnovo del contratto nazionale.

“Auspichiamo che le Rsu chiedano, in modo unitario, alle segreterie nazionali di Femca, Filcem e Uilcem di cominciare la trattativa sulla base della piattaforma approvata a larghissima maggioranza nelle assemblee dei lavoratori. Dal canto nostro – continuano i ceramisti della Cisl modenese – se non verrà fissata a breve una data per l’inizio del confronto, attiveremo ogni forma di pressione, compresa la lotta”.

Per quanto riguarda l’interruzione dei rapporti unitari tra i sindacati, la Femca di Modena precisa che la rottura per ora coinvolge solo il livello regionale ed è la condivisibile conseguenza dei comportamenti contraddittori e di violazione delle regole da parte della Filcem-Cgil in occasione di diversi rinnovi contrattuali.