Pedopornografia on line: 43 indagati, 2 nella nostra regione

La Polizia Postale di Ancona ha eseguito in tutto il Paese 51 perquisizioni nell’ambito della lotta alla pedopornografia on line. L’indagine, partita da Ancona ha consentito di indagare 43 persone che hanno detenuto e scambiato file con filmati di pornopedofilia.

L’operazione ha interessato Piemonte (5 indagati), Liguria (1), Lombardia (6), Veneto (5), Friuli Venezia Giulia (2), Toscana (4), Emilia Romagna (2), Marche (1), Abruzzo (2), Lazio (6), Campania (5), Puglia (2) e Sicilia (2).

Sequestrati 58 personal computer, 65 hard disk, 3188 cd e dvd, 251 floppy disk, 13 supporti magneto-ottici, 69 video cassette, 4 fotocamere, 13 schede di memoria ed altro materiale informatico.