Modena: spacciatori in fuga su auto di cliente, presi

Per evitare l’arresto due spacciatori di hashish magrebini sono saliti sull’auto di un cliente ma la loro fuga è durata solo poche centinaia di metri. Venerdì pomeriggio, verso le 17, operatori della Polizia Municipale e della Polizia di Stato del Posto Integrato di Polizia in piazzale Tien An Men hanno arrestato M.A. 26 anni e E.A. 20 tunisini clandestini pregiudicati per reati di spaccio, già colpiti dal decreto di espulsione emesso dal Questore di Modena.

Gli agenti in abiti borghesi a bordo di autovetture civili hanno seguito alcune trattative poi sono passati all’azione. I due spacciatori, già conosciuti dalle forze dell’ordine, si sono resi conto che stava per scattare la trappola nei loro confronti per cui hanno cercato di uscire di scena utilizzando l’auto di un cliente. Sono stati inseguiti, bloccati poco distante e ammanettati. Nel corso dell’operazione sono state controllate cinque autovetture e identificate dodici persone. Da tempo le forze dell’ordine, grazie anche alla collaborazione di residenti e commercianti, tengono sotto controllo la zona di via Cittadella, piazzale Tien An Men e via Fabriani molto frequentata da giovani stranieri dediti allo spaccio di droga.