Bologna: nel 2005 1320 ricorsi accolti per multe stradali

Sono stati 9.844 i ricorsi avanzati dai cittadini di Bologna per contestare multe ricevute per aver violato il codice stradale nel corso del 2005. Dei ricorsi giudicati finora, 1.320, pari al 35,73% sono stati accolti e 2.374 rigettati, pari al 64,27%. Nel 2006, stando ai dati relativi ai primi 6 mesi dell’anno, sono stati 13.114 i ricorsi presentati dagli automobilisti, convinti di non aver meritato le contravvenzioni.

I dati sono stati forniti oggi in seno alla commissione consiliare del Comune di Bologna ‘Territorio, ambiente e infrastrutture’, nel corso della quale sono stati sentiti i rappresentanti dell’Ufficio Giudice di Pace.



Tra i motivi che hanno permesso di accogliere i ricorsi compaiono errori dovuti alla segnaletica non chiara, casi di ‘stato di necessita”, cioe’ trasporti di disabili o persone non autosufficienti, furti di targa o di contrassegno per l’accesso nella Ztl, errori di comunicazione del numero di targa all’ufficio della Polizia Municipale, scarti di qualche minuto con l’orologio del vigile elettronico ‘Sirio’ e ritardi di segnalazione, da parte delle autorimesse, dei dati relativi ai loro clienti, autorizzati ad attraversare la Ztl per raggiungere i posteggi a pagamento.