Sassuolo: Leoni (FI), immigrati non pagano affitto a Comune

Gli immigrati allontanati dallo stabile di via San Pietro nel Comune di Sassuolo e sistemati negli alloggi messi a disposizione dall’amministrazione comunale non pagano l’affitto. A denunciare il fatto il consigliere regionale di Foza Italia Andrea Leoni, che chiede un intervento della giunta regionale per chiarire l’ammontare degli introiti fino ad ora non percepiti e quali provvedimenti si intendono adottare per garantire il rispetto delle regole e degli accordi.


”Perche’ la giunta guidata da Graziano Pattuzzi – domanda l’azzurro in una interrogazione – anziche’ tutelare gli interessi dei cittadini onesti, che lavorano e pagano le tasse, continua a legittimare e a difendere chi non rispetta anche le basilari regole di convivenza civile?



”Non e’ chiudendo un occhio di fronte ad atti di disobbedienza civile – afferma Leoni – che si fa l’interesse dei cittadini, ne’ continuando a far passare agli stranieri il messaggio che a Sassuolo il mancato rispetto delle regole non viene punito, che si fa integrazione. Con il lassismo ed il buonismo la sinistra continua a fare danni, creando disagio e degrado. Il sindaco – conclude – pensi meno alle feste ed ai convegni multietcnici e si metta a lavorare per fare rispettare gli accordi presi. Pretendere il rispetto delle regole e dei diritti-doveri da parte di chi risiede regolarmente nel comune e’ un dovere morale”.