Confesercenti: no ad appesantimento blocchi del traffico

“In relazione al Nuovo Accordo di programma sulla Qualità dell’Aria 2006-2007, attualmente in fase di definizione tra Regione, Province e Comuni con oltre 50.000 abitanti, Confesercenti Emilia-Romagna ribadisce, in armonia con le posizioni espresse dal Tavolo Regionale dell’Imprenditoria, la propria contrarietà alle misure di blocco totale della circolazione, che sono state ulteriormente appesantite per quanto riguarda la giornata del Giovedì”.

“Certamente la qualità ambientale è un valore primario, ma i blocchi totali del traffico sono, secondo l’Associazione, misure di scarsissima efficacia dal punto di vista dell’abbassamento del livello di inquinamento, ma hanno un forte impatto negativo sull’economia delle città e in particolare per quanto riguarda le imprese del commercio e del turismo. La già difficile accessibilità alle città e ai centri storici subirà un’ulteriore penalizzazione per le attività che vi operano e che rischiano un progressivo declino, mentre dall’esperienza passata abbiamo dovuto prendere atto che queste misure hanno nei fatti consentito l’accessibilità alle grandi strutture di vendita”.