I Sindacati sul convegno-festa del 14 luglio a Braida

Un bel successo! Questo è il giudizio di Cgil, Cisl e Uil in merito al convegno e alla festa del 14 di luglio scorso organizzata tra via Adda e il Parco Braida di Sassuolo. Si sta pensando di farla diventare un appuntamento anche per i prossimi anni e magari itinerante nei Comuni del distretto.

Tantissima gente, tanti i delegati che hanno partecipato al convegno, tante le famiglie italiane e straniere con bambini che si sono incontrate nel Parco Braida per fare festa, degustare i piatti tipici italiani, arabi e curdi, ascoltare musica. I più piccini, senza differenza alcuna quale simbolo della società del futuro, insieme a guardare lo spettacolo dei burattini a sorridere e divertirsi con i palloncini e i trucca bimbi, fino alla chiusura della festa per guardare lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Secondo Cgil, Cisl e Uil, l’obiettivo primario dell’iniziativa è stato completamente colto, cioè quello di fare incontrare le persone del quartiere, senza divisioni, animando e vivendo gli spazi pubblici tutti insieme senza aver paura, senza discriminazioni e senza differenze.
Cgil, Cisl e Uil, sono consapevoli che non basta un convegno e una festa a risolvere i tanti problemi che si sono sommati negli anni nel quartiere Braida, “ma siamo certi, affermano Rocco Corvaglia e Daniele Donnarumma, responsabili di zona Cgil e Cisl, che questa iniziativa, che ha registrato un ampio consenso, ha contribuito a far incontrare le persone, ha trasmesso messaggi positivi di tolleranza e di solidarietà, ha gettato piccoli semi di speranza per la società multietnica del futuro”.

Cgil, Cisl e Uil, ringraziano i volontari della “Comune del Parco di Braida” per la disponibilità manifestata all’iniziativa e in particolar modo per il lavoro che in questi anni, spesso in silenzio e solo con attività di volontariato, hanno svolto affinché il Parco di Braida fosse un punto d’incontro nel quartiere.
Un grande ringraziamento va alle Istituzioni, alle Imprese, alle Associazioni, e ai tanti delegati e volontari che hanno contribuito e sostenuto la bellissima festa.

(Cgil, Cisl e Uil Sassuolo)