Aeroporto Bologna: le proposte del Sindaco per il CdA

Il sindaco di Bologna, Sergio Cofferati ha proposto al Consiglio d’Amministrazione della Società Aeroporto Bologna (Sab) di cooptare nello stesso Cda Franco Bernabè e Salvatore Bragantini, in sostituzione dei due amministratori dimissionari indicati dal Comune nel luglio del 2004, Berardino Cocchianella e Paolo Ferrecchi, dirigenti del Comune di Bologna.


“Con la delibera di giunta che dà corso alla sottoscrizione dell’aumento di capitale dell’Aeroporto – ha dichiarato il sindaco Sergio Cofferati – e con l’indicazione dei due nuovi consiglieri Franco Bernabè e Salvatore Bragantini in sostituzione dei tecnici nominati per la fase transitoria precedente, il Comune di Bologna è pronto a partecipare alla discussione sulle strategie e sulla governance per la crescita futura dell’Aeroporto di Bologna”.

Franco Bernabè
Vice Chairman di Rothschild Europe e Partner di Rothschild International, dal 2001 al 2003 è stato Presidente della Biennale di Venezia. E’ inoltre
Presidente del Mart, Museo di Arte Moderna di Trento e Rovereto. Già Chief Economist alla Fiat, tra il 1992 e il 1998 è stato amministratore
delegato all’Eni, dove ha condotto un programma di ristrutturazione oggetto tra l’altro di un case study della Harvard Business School. Successivamento ha ricoperto la carica di amministratore delegato di Telecom Italia
(1998-1999).

Salvatore Bragantini
Già Commissario Consob tra il 1996 e il 2001, è editorialista del Corriere della Sera e presidente di Apei Sgr, società di gestione dell’istituendo
fondo chiuso “2 capital partners”. E’ stato amministratore delegato di Arca Impresa Gestioni Spa e tra il 2001 e il 2004 è stato amministratore
delegato di Centrobanca Spa e amministratore di Centrobanca Sviluppo Impresa S.G.R..Tra gli incarichi ricoperti, quello di amministratore
indipendente e componentedell’Audit Committee di Unicredito Banca Immobiliare, investment bank del gruppo Unicredit.