Canta coi lupi, una notte in Appennino con il wolf-howling

Di notte, a piedi, sulle tracce del lupo. Il Centro di educazione ambientale del Parco del Frignano, organizza domani, venerdì 28 luglio, l’iniziativa “Ululati nella notte”. Una notte davvero speciale, in cui i partecipanti dopo una breve escursione arriveranno in punti strategici per praticare il wolf-howling, l’emissione d’ululati che stimolano i lupi presenti ad ululare a loro volta consentendone la localizzazione.

Nel 2005 è stato avviato un progetto per la ricerca e il monitoraggio del lupo sul crinale dell’Appennino emiliano, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e che coinvolge le province di Parma, Reggio Emilia e Modena, il Parco Nazionale Tosco-Emiliano, il Parco regionale dei 100 Laghi e il Praco Regionale del Frignano.
Per fare conoscere l’attività e l’animale si è pensato di proporre delle iniziative in collaborazione con Davide Pagliai, uno dei ricercatori del progetto. Grazie all’iniziativa i partecipanti diventeranno ricercatori per un giorno.

Il lupo negli ultimi tre secoli era praticamente scomparso nella regione alpina e in tutto il nord Italia. A partire dagli anni 70, la protezione accordata a questo mammifero, insieme all’abbandono progressivo di ampi territori montani da parte dell’uomo e all’aumentata disponibilità di prede selvatiche hanno consentito una lentissima inversione di tendenza. Nell’alto Appennino emiliano i segnali del carnivoro si sono infittiti (numerose tracce, alcuni avvistamenti diretti, addirittura esemplari investiti oppure caduti vittime dei lacci dei bracconieri o dei bocconi avvelenati), sino a che all’inzio degli anni ‘90 successivo si è avuta la certezze che il lupo si riproduce nuovamente in queste montagne. Dapprima le subpopolazioni del Parco del Gigante, nel parmense, poi altre segnalazioni di nuclei familiari nell’alto modenese, nell’alto parmense e, addirittura, nel medio Appennino bolognese.

Ritrovo: Alle ore 17, presso Centro Visita Due Ponti di Fanano, incontro divulgativo per spiegare le abitudini del lupo. Alle ore 19 partenza per l’escursione. Quota d’iscrizione: 9 euro. Obbligatoria prenotazione entro martedì 16 agosto. Numero massimo partecipanti 15. Munirsi di torcia elettrica. Per informazioni contattare Claudia Piacentini al 348.6941195 oppure Davide Pagliai al 328.8289895.