Week end di grande esodo verso le località di villeggiatura

Il prossimo fine settimana sarà un week-end di grande esodo, da “bollino rosso” con 10 milioni di veicoli in circolazione sulla rete del Gruppo Autostrade.


Con la fine del mese, chiuderanno molte attività produttive: le grandi città, come i centri di provincia, si svuoteranno e la circolazione sarà intensa su tutta la rete del Gruppo Autostrade, in particolare lungo gli itinerari verso sud e in direzione delle località di villeggiatura.
Autostrade per l’Italia si è preparata alla fase delle grandi partenze per le vacanze estive, potenziando tutti i servizi di informazione, assistenza e vigilanza per i viaggiatori, con l’obiettivo di assicurare un viaggio sicuro, gradevole e conveniente.
Per agevolare gli spostamenti saranno rimossi tutti i cantieri di lavoro, ad eccezione di quelli legati alle opere di potenziamento della rete, che, comunque, non creeranno disagi perché non vi saranno riduzioni di corsie: in ogni caso, all’altezza di qualsiasi cantiere in opera si raccomanda il rispetto dei limiti puntuali di velocità.

La circolazione sarà favorita in questo fine settimana per lo stop ai mezzi pesanti nelle giornate di:
– venerdì dalle ore 16:00 alle 24:00
– sabato e domenica dalle ore 07:00 alle 24:00.
Il traffico sarà intenso sin dal primo pomeriggio di venerdì fino a tarda sera (ore 15-22);
le partenze proseguiranno il sabato, con una accentuazione la mattina (ore 7-13).
I flussi maggiori di traffico sono previsti lungo queste direttrici:
A1 Milano-Napoli: da Milano verso Bologna in direzione della riviera adriatica dalle stazioni di Firenze fino al bivio con la A11 Firenze – Mare
da Roma verso Napoli.
A4 Milano-Brescia: in direzione Venezia
A6 Torino-Savona: da Mondovì verso la riviera ligure di ponente
A7 Milano-Genova: da Busalla, verso il capoluogo ligure
A9 Lainate-Chiass alla dogana e verso i laghi
A10 Genova-Savona: verso la riviera del ponente ligure e la Francia
A11 Firenze-Pisa: in direzione della Versilia
A12 Genova-Sestri L. : dal bivio A7 sino a Rapallo
A12 Roma-Civitavecchia: verso la riviera laziale e Toscana
A14 Bologna-Taranto: dal bivio A1 fino a Bologna San Lazzaro-Imola; (in alternativa, per chi proviene da Milano, è possibile utilizzare la Tangenziale di Bologna con uscita a Borgo Panigale o a Casalecchio e rientro in A14 a San Lazzaro)
A26 dei Trafori da Ovada a Genova Voltri
A23 Udine-Tarvisio in uscita dall’Italia, verso Austria e Slovenia
A27 Venezia-Belluno verso le località di montagna
A30 Caserta – Salerno verso Salerno
A3 Napoli – Salerno verso Salerno
Concentrazioni di traffico potrebbero verificarsi anche all’altezza della barriera di Genova Ovest, come elemento di confluenza delle autostrade liguri, specie negli orari degli imbarchi per la Sardegna e la Corsica;
Afflussi consistenti di traffico sono previsti anche alla barriera di Salerno in A30, per i veicoli diretti verso la Calabria: quest’anno il casello è stato rinnovato e presenta due nuove porte di esazione per rendere più scorrevoli le operazioni di pedaggio.
Previsto anche l’arrivo dei turisti stranieri con possibili rallentamenti sull’A9 Lainate-Chiasso, in particolare sabato, nelle prime ore del mattino, in direzione Milano.

Si invitano i viaggiatori ad avvalersi dei sistemi automatici di pagamento del pedaggio (Telepass, Viacard, Bancomat, Carte di credito) per velocizzare il passaggio alle stazioni autostradali.
Autostrade per l’Italia consiglia, inoltre, di programmare le partenze: si tratta, in genere, del primo lungo viaggio dell’anno, rispetto ai tragitti casa-ufficio, ed è bene quindi:
– verificare l’efficienza del veicolo
– controllare i pneumatici (spessore del battistrada, integrità e pressione)
– pianificare il percorso e le uscite autostradali da utilizzare
– informarsi sulle condizioni di viabilità prima di partire
– evitare i viaggi lunghi nelle ore più calde della giornata
– guidare con attenzione e non distrarsi se si viaggia con più persone e con bambini a bordo
– non viaggiare a velocità elevate per recuperare sui tempi di viaggio
– riposarsi più volte nelle Aree di Servizio, in caso di lunghi percorsi .

Per le informazioni sul traffico è a disposizione il Call Center Autostrade al numero 840-04.21.21, con 120 linee dedicate e durante il viaggio si consiglia l’ascolto dei notiziari radiofonici che trasmettono continui aggiornamenti sulle condizioni di viabilità (Isoradio 103 FM, Onda verde RAI, RTL 102.5). Notizie real-time anche sui 900 pannelli a messaggio variabile posti in entrata alle stazioni e lungo i percorsi autostradali.