Sagra di S.Vincenzo a Montorso di Pavullo

Si svolge oggi e domani la sagra di S.Vincenzo a Montorso di Pavullo che, come tradizione, è incentrata sul recupero e la valorizzazione delle formelle artistiche e le targhe devozionali in ceramica. E proprio per far conoscere questa antica lavorazione inaugura sabato, negli spazi attigui la chiesa parrocchiale, una mostra dove sarà possibile anche acquistare le riproduzioni in terracotta maiolicata di questi preziosi oggetti.

“L’impegno per far conoscere la tradizione delle formelle – sottolinea Beniamino Grandi, assessore alla Cultura della Provincia di Modena – assume anche un valore artistico e storico perché recupera una testimonianza a pieno titolo nel repertorio dell’arte popolare della montagna”.

Alla guida del comitato organizzatore figura padre Berardo Rossi, l’ex direttore dell’Antoniano di Bologna, che ogni anno si impegna per la piena riuscita della manifestazione, peraltro sempre seguitissima dai cittadini della zona e dai turisti.

“Quest’anno – spiega padre Berardo Rossi – abbiamo organizzato anche la cerimonia di reinserimento di tre riproduzioni di formelle nel pilastrino votivo lungo la strada del cimitero. E’ la quarta volta che lo facciamo in 30 anni perchè per tre volte le formelle sono state rubate perché ritenute oggetto di antiquariato, ma si tratta solo di riproduzioni che però per la nostra comunità rivestono un valoro particolare”.

Nel programma sono previsti eventi culturali e di intrattenimento tra cui spicca il concerto di Cristina D’Avena domenica 30 luglio alle ore 18 (ospite fisso della manifestazione ormai da diversi anni) e una mostra d’arte, nel campanile della chiesa, dedicata alla figura di Raimondo Montecuccoli.
Il programma della sagra si apre oggi con un torneo di calcetto, la santa messa alle 19,30 e l’apertura degli stand gastronomici, per proseguire con l’inaugurazione delle mostre e la serata musicale dal vivo.
Domani alle 10,30 la cerimonia di collocazione delle tre formelle, il concerto della banda di Pavullo (alle ore 15) e alla sera ancora musica dal vivo.
La formella per celebrare questa edizione della sagra è stata realizzata dall’artista bolognese Arnalda Ferranti e raffigura S.Vincenzo con la stessa immagine scolpita sulle campane della chiesa. L’opera potrà essere acquistata al prezzo di 70 euro e il ricavato della vendita sarà utilizzato dalla parrocchia per sostenere le proprie iniziative.