Sassuolo: domani al via i lavori alla rotatoria sulla Radici

Partono domani a Sassuolo i lavori della nuova rotatoria all’incrocio tra via Radici e la Pedemontana. L’opera, realizzata dalla Provincia con un costo complessivo di 400 mila euro, sarà percorribile entro la fine di agosto. Contemporaneamente, attraverso una temporanea riorganizzazione del traffico, sarà eliminato il semaforo all’incrocio sempre tra la Pedemontana e via Ghiarola nuova, in attesa di costruire una nuova rotatoria nel 2007.

In questa fase è prevista l’impossibilità di attraversare l’incrocio per chi procede su via Ghiarola nuova, ma l’obbligo di immetersi a destra sulla Pedemontana.

Tenendo conto che nel frattempo termineranno i lavori a Fiorano dei due svincoli a livelli sfalsati agli incroci tra la Pedemontana con via Ghiarola vecchia e via Canaletto, entro settembre sulla Pedemontana dall’incrocio con via Radici a Sassuolo fino a Maranello, rimarrà solo il semaforo di via Cameazzo che sarà eliminato nei prossimi mesi.

L’investimento per questi interventi è di circa otto milioni e mezzo di euro che rappresentano anche il primo stralcio del prolungamento della Pedemontana, un intervento che la Provincia ha rilevato dall’Anas per accelerare i lavori.

A Sassuolo saranno costruite due rotatorie agli incroci tra la Pedemontana con via Regina Pacis e nella zona del cimitero (dove sarà completamente rifatta l’attuale rotatoria), eliminando anche in questo caso due semafori piuttosto critici. Entro il 2007, quindi, la Pedemontana da Sassuolo a Fiorano diventerà una strada a quattro corsie nel tratto da via Regina Pacis, fino alla rotatoria della Modena-Fiorano.