Bologna: aggrediscono tre persone per rapina, 6 arresti

Sei persone sono state arrestate dalla polizia per due violente aggressioni a scopo di rapina avvenute in zona Corticella.

La banda ha preso di mira per prima una coppia di fidanzati cinesi – lui di 29 anni e lei di 24, che chiacchieravano in auto nel parcheggio di un centro commerciale in via Giuriolo. I due sono stati picchiati e rapinati di un telefono cellulare. Subito dopo è toccato ad un bolognese di 39 anni, intento a parcheggiare la propria auto sotto casa, nella vicina via Fratelli Musi: l’uomo è tuttavia riuscito a darsi alla fuga e sventare la rapina.

In carcere per danneggiamento aggravato, rapina in concorso e lesioni finalizzate alla rapina sono finiti Giacomo Caravello, bolognese di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine, un russo regolare di 20 anni, il rumeno clandestino di 18 anni. Con loro sono finiti dietro le sbarre, su disposizione della pm di turno della Procura felsinea, anche un marocchino clandestino di 19 anni, un albanese clandestino di 18 anni e un peruviano di 17 anni, regolare che è finito al carcere minorile del Pratello.

La giovane cinese è finita al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore con lesioni alle labbra e al capo, guaribili in 6 giorni.