Università: Premio Villa San Bartolomeo

Un importante sostegno alla ricerca e alla valorizzazione delle capacità dei giovani studenti universitari giunge con la Prima Edizione del “Premio di studio tutela degli ambienti locali Villa San Bartolomeo”, promosso dall’Assessorato Ambiente e Città Sostenibile del Comune di Reggio Emilia e dalle Facoltà di Agraria, Scienze della Comunicazione e dell’Economia, Scienze della Formazione ed Ingegneria (sedi di Modena e Reggio Emilia) dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

Il premio, che ammonta complessivamente a 8000 euro e che sarà destinato ai migliori cinque progetti di ricerca di altrettanti studenti iscritti all’ultimo anno dei corsi di laurea triennale e dei corsi di laurea specialistica delle Facoltà di Agraria, Scienze della Comunicazione e dell’Economia, Scienze della Formazione ed Ingegneria (sedi di Modena e Reggio Emilia) dell’Università di Modena e Reggio Emilia, si inserisce nell’ambito delle iniziative volte a tutelare e valorizzare le risorse ambientali, paesaggistiche e culturali locali.

In particolare, gli studenti sono chiamati a presentare un progetto di ricerca innovativo e originale, finalizzato alla stesura di una tesi, riguardo i temi legati al riequilibrio ambientale e alla valorizzazione del patrimonio culturale della località Villa S.Bartolomeo, complesso insediativo, a pochi kilometri da Reggio Emilia, che nonostante la vicinanza alla città si distingue per caratteristiche di equilibrio ambientale e per l’alto grado di interesse storico e archeologico.

Il premio, che nasce dalla generosa donazione fatta al Comune di Reggio Emilia da parte di un privato cittadino affettivamente legato a quella zona, vuole incentivare l’interesse e lo sviluppo di una ricerca che ruoti attorno ai temi del paesaggio agrario, della qualità ambientale sotto gli aspetti naturalistici e idrologici, e del saper “comunicare l’ambiente” nei modi e con gli strumenti migliori per salvaguardare l’uso sostenibile del territorio.

Sono previste due graduatorie, la prima riguardante i progetti di studenti di laurea triennale e la seconda per le ricerche degli studenti di laurea specialistica.
Alle due migliori ricerche di candidati provenienti dalla laurea triennale verranno assegnati 1000 euro ciascuna, mentre ammontano a 2000 euro i premi assegnati a ciascuno dei tre migliori progetti di ricerca di studenti della laurea specialistica.

Per partecipare c’è tempo fino a lunedì 30 ottobre 2006, ultimo giorno in cui sarà possibile presentare la domanda di partecipazione, controfirmata dal Relatore, in carta semplice, contenente il titolo e una breve descrizione del progetto di ricerca, assieme ai dati del candidato, al Certificato di Frequenza al Corso di Studio, con elencazione degli esami sostenuti e relative votazioni, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Reggio Emilia (via Mazzacurati, 11/G).
Per informazioni rivolgersi a Comune Informa (via Farini 2/1, Reggio Emilia) Tel. 0522 456600-456660 e-mail.